....................

Durata: 12.17 min. (115 mb)

Credo che questo sia il mio corto più celebrativo del cinema amatoriale, e anche il più divertente, per il gioco e lo scherzo che vuole essere. Le riprese si sono tenute durante il "Tirrenia trema3", il festival di cinema amatoriale organizzato da Federico Caddeo e Andrea Ciucci. Come mia abitudine, volevo realizzare un corto durante il festival, dietroinvito di Federico in persona, il quale voleva anche parteciparvi come protagonista. Iniziate le riprese la cosa è dilagata, e poco alla volta sempre più persone volevano partecipare. E' successo così che in questo corto compaiono, come vittime, quelli che sono tra i nomi più conosciuti del panorama indipendente horror italiano (la cosa che mi scoccia è la mancanza di alcuni, se ci fossero stati sarebbe stato veramente un film corale!!!).

Alla fine è venuto fuori uno slasher, cosa che non avevo mai fatto, ma che ho sempre desiderato fare, e, nonostante la velocità e improvvisazione del tutto, devo dire che è pure riuscito bene... Sono troppe le cose accadute sul set(?) durante le riprese, troppe per essere raccontate tutte: da Pucci, assassino seriale senza maschera (una novità per lo slasher), che va in giro brandendo forconi e martelli, alla totale improvvisazione delle varie morti, inventate al momento, in un continuo chiedersi: a chi tocca adesso???

Divertente e simpatico corto, che farà capire, a chi non c'era, l'atmosfera che si respirava in quei tre giorni di festival.